<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=265538&amp;fmt=gif">

I VANTAGGI DEI NASTRI ADESIVI PER PARETI DIVISORIE IN VETRO

Pubblicato da Leonardo Toscano il 31.10.19 - Tempo di lettura: 7 minuti
Mi puoi trovare su:

pareti divisorie in vetroIl fissaggio ad alte prestazioni con nastri adesivi è una tecnologia applicata a diversi segmenti di mercato industriale. Queste soluzioni nascono per semplificare le operazioni di produzione, ottimizzando le tempistiche e i passaggi necessari ai sistemi tradizionali.

Nell’articolo di oggi, ci focalizziamo sul settore dell’edilizia, dell’arredamento e del design d’interni, con un focus sul fissaggio di pareti divisorie in vetro e delle componenti trasparenti.

Pareti divisorie in vetro: perché il fissaggio adesivo è la soluzione giusta?

L’introduzione sul mercato di soluzioni di fissaggio innovative, come il nastro adesivo, ha introdotto la possibilità di lavorare su componenti e materiali fragili, come le vetrate divisorie.

La necessità di ottenere estetiche piacevoli, ridurre i tempi necessari per le operazioni e migliorare l’efficienza della catena di valore trova una soluzione concreta e definitiva nel fissaggio ad alte prestazioni. Gli evidenti vantaggi di questa tecnologia hanno rivoluzionato le decisioni della catena di valore coinvolta nella valutazione dei materiali.

New call-to-action

Nei prossimi paragrafi, analizzeremo nel dettaglio le applicazioni in questo settore, approfondendo gli argomenti cliccabili di seguito.

Collegamenti rapidi:

Video_tesa_acx_plus_canvis_2017_v7-H264-1024

L’impiego del nastro adesivo apre a scenari completamente innovativi. Se un tempo era difficile immaginare un sistema di fissaggio completamente trasparente, se non applicando collanti strutturali, oggi questa criticità è ampiamente superata. Allo stesso modo, è possibile tutelare le proprietà naturali dei materiali rinunciando all'intervento meccanico.

Cosa distingue il fissaggio strutturale adesivo dalle tecniche tradizionali?

Tradizionalmente, le soluzioni di fissaggio impiegate nel settore industriale, quindi anche per le componenti delle pareti divisorie in vetro, erano:

  • fissaggi meccanici (utilizzando viti, bulloni e rivetti)
  • saldature
  • colle strutturali

Sebbene siano tuttora molto impiegate, la diffusione di tecnologie alternative più discrete ha rivoluzionato la scelta dei materiali e le operazioni stesse. Negli anni, sono emerse esigenze di produzione che trovano una risposta nelle tecniche adesive innovative, ad esempio:

  • Come fissare componenti e materiali high-tech di ultima generazione?
  • Come garantire un incollaggio perfetto tra i materiali più disparati?
  • Come ottimizzare le operazioni di fissaggio e massimizzare la produzione?

Una delle prime considerazioni riguarda proprio la tutela di materiali fragili come gli accessori high-tech, dotati di meccanismi particolarmente sensibili alle tecniche di fissaggio meccaniche. Il nastro biadesivo, in questo caso, non solo tutela perfettamente la superficie dei prodotti, ma garantisce anche un’adesività duratura e a lungo termine.

Ottenere estetiche piacevoli e moderne significa godere di un’ampia libertà di scelta in termini di progettazione e adesione dei componenti. La diversità dei materiali, quindi, non dovrebbe tanto rappresentare un ostacolo alle operazioni, quanto un’opportunità per ottenere risultati unici e di qualità.

I nastri adesivi supportano l’incollaggio di legno, metalli, plastiche e vetro, senza danneggiare la superficie dei materiali con tecniche che potrebbero rivelarsi inadatte. Inoltre, si riducono i tempi di asciugatura, necessari a colle e collanti strutturali che, trattandosi di prodotti liquidi, sono più difficili da gestire.

Infine, la movimentazione e il fissaggio del vetro richiedono un’attenzione particolare, perché oltre a dover assicurare l’integrità dei materiali, devono rispondere a requisiti di produzione particolarmente stringenti. Anche in questo caso, la rapidità di incollaggio con gli adesivi permette di operare in estrema sicurezza e limitare al minimo il trasporto dei materiali tra siti produttivi e cantieri.

Non è necessario impiegare specifici accessori per il fissaggio del vetro o combinare più metodi, per ottenere un incollaggio duraturo. In termini di prestazioni applicative, i nastri in schiuma acrilica possono competere con i sistemi convenzionali.

In che modo? La forza adesiva si deve principalmente alla proprietà viscoelastica dei nastri, caratteristica che me determina il comportamento elastico e viscoso. La capacità elastica di recupero conferisce forza interna, mentre la parte viscosa favorisce il rilassamento degli stress meccanici.

Unite, queste due caratteristiche permettono di ottenere risultati straordinari, tra cui:

  • fissaggio immediato e permanente
  • contenimento delle oscillazioni termiche
  • elevata forza adesiva tra materiali che presentano allungamenti diversi

Alla luce di quanto approfondito in questo paragrafo, possiamo immaginare il valore aggiunto di questa soluzione per il fissaggio di lastre di vetro in uffici e abitazioni.

Applicazioni e vantaggi nel settore delle pareti divisorie in vetro

È opportuno dedicare una premessa al mondo dell’edilizia, dell’arredamento e del design d’interni, che sempre più spesso ricerca soluzioni di incollaggio alternative, per migliorare la resistenza dei componenti e ottenere estetiche piacevoli e moderne, in linea con le esigenze del mercato odierno.

In questo campo, sono svariate le applicazioni che coinvolgono le tecniche di incollaggio più innovative. Vediamole in dettaglio nei prossimi paragrafi.

pareti divisorie in vetro

Il fissaggio di pannelli a specchio

Gli specchi sono elementi utilizzati molto spesso nel campo dell’arredamento d’interni o negli ascensori. Una considerazione importante riguarda il retro dei pannelli che può essere realizzato in divere finiture; scegliere soluzioni di incollaggio ad alte prestazioni che si adattino a qualunque materiale è quindi indispensabile.

Fissaggio di rivestimenti per pavimenti

L’applicazione di tappeti, PVC e altri materiali di pavimentazione può risultare ostica se non ci si affida ai giusti materiali. I nastri adesivi in schiuma acrilica, oltre a garantire un risparmio di tempo notevole – rispetto ai collanti strutturali che richiedono un tempo di asciugatura, ad esempio – contrastano anche la formazione di odori.

Montaggio di sistemi di condizionamento a soffitto

Queste operazioni sono assicurate dalla capacità dei nastri di sopportare temperature diverse e ambienti umidi. Oltre a contribuire al mantenimento di un microclima salubre, le soluzioni adesive permettono un fissaggio sicuro della struttura.

Il fissaggio di pareti divisorie in vetro richiede l’impiego di tecniche moderne e affidabili, proprio per l’uso che se ne fa. Nella realizzazione di locali ampi e luminosi, infatti, sono utilizzati come vere e proprie pareti interne. È fondamentale ottenere giunture invisibili tra i pannelli e ridurre al minimo l’uso del silicone che, nel corso del tempo, tende a ingiallire e richiede una manutenzione costante.

Come abbiamo visto nel video all'inizio di questo articolo, la necessità di ottenere un design estetico trasparente e pulito, nel minor tempo possibile, vede i produttori alla ricerca di tecniche di incollaggio nuove, nel pieno rispetto delle disposizioni e dei requisiti.

L’estetica non è il solo elemento in gioco: i componenti devono essere funzionali, duraturi e sicuri.

La superficie acrilica delle soluzioni di fissaggio ad alte prestazioni garantisce performance eccellenti, comparabili ai risultati raggiungibili con i metodi tradizionali più conosciuti. Inoltre, la completezza delle gamme di prodotti progettate dai leader di questo mercato consente di scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Sia che si tratti di un progetto dal design estremamente minimalista, sia che consideri l’utilizzo di materiali diversi come vetro, alluminio e policarbonati, un assortimento vario e su misura può concretamente supportare la fase di analisi e scelta dei prodotti.

Il fissaggio di pareti divisorie può avvenire applicando vetro su vetro o vetro su telaio. La prima tecnica è normalmente impiegata negli uffici, per ottenere un’estetica invisibile ed evitare lo spostamento dei pannelli.

Tra i requisiti troviamo:

  • un fissaggio immediato e sicuro
  • una resistenza eccellente agli agenti chimici, ai raggi UV, all’umidità e alle temperature
  • la perfetta compensazione di superfici irregolari
  • una sigillatura completa che isola rumori e odori

La seconda tecnica vede il vetro fissato ad un telaio in alluminio, per migliorare l’estetica della parete divisoria, mantenendo inalterati i profili.

In questo caso, i nastri offrono:

  • un fissaggio efficace su materiali laminati
  • una resistenza eccellente agli agenti chimici, ai raggi UV, all’umidità e alle temperature
  • un incollaggio stabile, necessario per mantenere in posizione le lastre di vetro

Tutelare le pareti in vetro: montaggio, trasporto e stoccaggio

In questo paragrafo vediamo, passo per passo, come procedere all’applicazione dei nastri. Come dimostrato dal video, si tratta di operazioni estremamente semplificate dalla natura degli adesivi.

Esempio pratico di applicazione vetro su vetro

Una volta rimosso il nastro dalla plastica protettiva, è necessario procedere alla pulizia delle superfici con appositi detergenti, facendo attenzione a rimuovere tutti i residui.

Ora è possibile procedere al fissaggio del biadesivo sul bordo della prima lastra di vetro, partendo dall'alto e guidando il nastro con le mani lungo tutto il profilo. Se necessario, è possibile utilizzare uno strumento guida che esercita la giusta pressione sul nastro.

Una volta terminato il profilo, occorre tagliare il nastro rimanente e rimuovere la pellicola protettiva solo dalle estremità del bordo. È il momento di appoggiare la seconda lastra alla prima, senza esercitare ancora pressione, ma aggiustandola perfettamente al bordo. A questo punto, è possibile rimuovere delicatamente l’intera pellicola.

Affinché i nastri mantengano inalterate tutte le proprietà adesive nel tempo, è fondamentale assicurarsi che lo stoccaggio e il trasporto delle bobine avvenga in condizioni ideali. I nastri ad alte prestazioni vanno conservati a una temperatura compresa tra 15 e 35°C e a un’umidità preferibilmente compresa tra il 50% e il 70%.

Le bobine devono essere completamente ricoperte da appositi fogli filmici, soprattutto durante il trasporto dei materiali.


Nell'articolo di oggi, abbiamo analizzato le caratteristiche dei sistemi di fissaggio ad alte prestazioni, con un focus sul fissaggio delle pareti divisorie in vetro. Come abbiamo visto, il nucleo acrilico permette di semplificare le operazioni di produzione e ottenere un risultato estetico piacevole e moderno.

Alla luce dell’impatto di queste soluzioni sulla realizzazione e progettazione industriale, affidarsi a un team capace di rispondere alle necessità dei suoi clienti, con un’offerta innovativa e all'avanguardia, è fondamentale.

Per saperne di più, clicca qui, ti offriamo una consulenza gratuita e completa!

New call-to-action

New call-to-action

Il blog di tesa dedicato al mondo industriale: Edilizia

Resta aggiornato sulle soluzioni adesive più innovative nate per l’industria dell’edilizia e scopri come ottenere un fissaggio forte, duraturo e completamente invisibile.

Iscriviti alla newsletter di tesa Edilizia!

New call-to-action

Articoli recenti