<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=265538&amp;fmt=gif">

COME APPLICARE PANNELLI PER FACCIATE ESTERNE IN MODO SICURO E OTTIMALE

Pubblicato da Stefano Tinarelli il 10.12.20 - Tempo di lettura: 3 minuti
Mi puoi trovare su:

pannelli per facciate esterneI pannelli per facciate esterne sono elementi indispensabili per proteggere gli edifici, garantendo sicurezza e resistenza nel tempo. Oltre all’aspetto tecnico, è importante considerare la necessità della squadra di rispondere a richieste stringenti in termini di design e progettazione; risulta indispensabile, quindi, affidarsi a sistemi di fissaggio all’avanguardia che, oltre a mantenere sicuri i componenti, siano efficienti da un punto di vista stilistico. Ne parliamo nell’articolo di oggi.

Pannelli per facciate esterne: le nuove sfide per l’edilizia

Sono moltissimi i compiti dei pannelli per facciate esterne. Da un punto di vista tecnico e funzionale, i rivestimenti si occupano di proteggere la struttura, filtrandola sia da fenomeni naturali che da agenti chimici. A livello estetico, i pannelli conferiscono all’edificio l’aspetto finale, uniformandolo all’ambiente circostante e alle costruzioni circostanti.

Affidarsi al fissaggio strutturale con biadesivi non solo permette di esplorare scenari innovativi in termini di materiali e resistenza nel tempo, ma contribuisce a realizzare design unici, moderni e puliti.

Il fissaggio meccanico e l’utilizzo di collanti strutturali sono ancora ampiamente utilizzati dalle aziende di costruzione, pur non rivelandosi sempre adatti al tipo di costruzione o richiedendo diversi interventi di manutenzione nel tempo.

Le operazioni meccaniche procedono con la foratura dei componenti che possono deformarsi, compromettendo la qualità estetica del risultato finale o l’integrità necessaria per tutelare i sistemi da infiltrazioni e shock termici; occorre sottolineare, inoltre, che il fissaggio meccanico comporta l’utilizzo di strumenti e attrezzature complementari, che rendono le applicazioni poco agili e l’investimento piuttosto oneroso. Per quanto riguarda i collanti, invece, è necessario valutare la composizione chimica dei liquidi che entrano in contatto quotidianamente con l’ambiente e la squadra di lavoro; inoltre, è bene considerare le tempistiche necessarie alla completa asciugatura dei materiali che non possono in alcun modo essere spostati prima del tempo. Lo spazio necessario allo stoccaggio dei componenti deve essere, quindi, sufficientemente ampio.

New call-to-action

Queste complesse criticità sono state terreno fertile per sviluppare nuove soluzioni, equiparabili alle tecniche tradizionali da un punto di vista di sicurezza e rispetto delle normative più stringenti, ma più efficienti in termini di applicazione, tempistiche e possibilità di combinazione dei materiali.

I nastri biadesivi ad alte prestazioni sono soluzioni rivoluzionarie che garantiscono performance, resistenza e sicurezza nel lungo periodo; inoltre, permettono di ottimizzare i processi di applicazione, dal momento che non richiedono alcun tempo di asciugatura o l’utilizzo di supporti meccanici complementari. Il risultato è un’applicazione conforme agli standard di design e progettazione estetica più stringenti, un elemento particolarmente influente quando parliamo di pannelli per facciate esterne: questi elementi, infatti, conferiscono alla struttura l’aspetto finale.

Vediamo, di seguito, tutti i vantaggi dell’utilizzo dei nastri adesivi ad alte prestazioni nell’industria edilizia.

Combinazione e tutela dei materiali

Come abbiamo anticipato nel corso dell’articolo, la tutela dei materiali è fondamentale per assicurarsi che siano performanti nel tempo. Compromettere la superficie delle parti potrebbe causare problemi in termini di sicurezza e obbligare ad un intervento manutentivo nel breve termine. Le soluzioni adesive non pregiudicano la qualità esterna dei materiali, si applicano senza difficoltà e garantiscono un fissaggio resistente anche tra proprietà naturali diverse, come quelle di legno, plastica, metalli e vetro. Utilizzando i materiali più disparati, è possibile realizzare strutture moderne, pulite e distintive. A questo proposito, dai un’occhiata a questo articolo per scoprire quali edifici hanno già scelto le soluzioni adesive ad alte prestazioni.

Resistenza all’umidità e agli agenti esterni

I sistemi di fissaggio impiegati dovrebbero contrastare perfettamente l’azione delle piogge e del vento, impedendo qualunque infiltrazione e shock, anche a distanza di anni. I nastri adesivi ad alte prestazioni non devono subire interventi di manutenzione necessari per risolvere, ad esempio, problemi di corrosione dei componenti; al contrario, si rivelano efficaci per proteggere lo strato isolante, anche a distanza di tempo.

Isolamento termico

L’isolamento termico è un elemento indispensabile per garantire una buona efficienza energetica e un flusso di calore costante nel corso dell’anno: i biadesivi ad alte prestazioni si mantengono resistenti anche a temperature estreme.

Assorbimento acustico

Il comfort acustico è una variabile che influenza fortemente la scelta delle soluzioni adesive da impiegare; migliorare le prestazioni acustiche con i biadesivi ad alte prestazioni è possibile. A questo proposito, leggi il nostro articolo dedicato alle proprietà delle pareti divisorie.


Nell’articolo di oggi abbiamo parlato di pannelli per facciate esterne, sottolineando i vantaggi dei nastri adesivi ad alte prestazioni rispetto alle tecniche di fissaggio tradizionali.

Vuoi saperne di più? Clicca qui per ricevere una consulenza gratuita! Il nostro team internazionale è a disposizione per illustrarti tutti i vantaggi e i risultati realizzabili con l’utilizzo dei biadesivi nel mondo dell’edilizia.

New call-to-action

New call-to-action

Il blog di tesa dedicato al mondo industriale: Edilizia

Resta aggiornato sulle soluzioni adesive più innovative nate per l’industria dell’edilizia e scopri come ottenere un fissaggio forte, duraturo e completamente invisibile.

Iscriviti alla newsletter di tesa Edilizia!

New call-to-action

Articoli recenti